Post

Visualizzazione dei post da 2018

GIOVANNA MANCA UNA ESPERTA SUBACQUEA VETERANA DELLE SPEDIZIONI SCIENTIFICHE DEL CSS

Immagine
GIOVANNA HA PARTECIPATO PIU' VOLTE ALLE SPEDIZIONI SCIENTIFICHE, PER LO STUDIO DEL GRANDE SQUALO BIANCO, SVOLTE IN SUDAFRICA E PER LA PRIMA VOLTA, QUEST'ANNO SI E' UNITA ALLA SPEDIZIONE SCIENTIFICA  DEDICATA AGLI SQUALI BALENA, IN MADAGASCAR.


Le precedenti esperienze con i Grandi Bianchi in Sudafrica erano servite per approfondire le mie conoscenze sugli Elasmobranchi e per acuire la mia curiosità su di essi.
Inoltre sono diventata una discreta fotografa subacquea, imparando ad avere la mano ferma per permettere la foto identificazione degli squali; la resistenza al freddo mi ha permesso di rimanere parecchio tempo in gabbia per l'osservazione del comportamento di predazione sia da soli sia in presenza di più squali. L' osservazione degli squali bianchi è stata comunque un' attività "statica" nel senso che questi venivano da noi e si lasciavano guardare senza grandi difficoltà. Ho potuto osservare ripetutamente manifestazioni di curiosità nei nostri co…

Cinzia Iula, un ingegnere chimico con una passione irrefrenabile per il mare, in particolare per squali e balene

Immagine
Grazie Cinzia per aver accettato di raccontare la tua esperienza con il Centro Studi Squali. Cosa ti ha spinta a partecipare a questa spedizione in Madagascar per lo studio dello squalo balena?
Sono Cinzia iula, laureata in ingegneria chimica presso l'Unical ma attualmente lavoro come consulente informatico.  Ho deciso di fare questo viaggio perché ho sempre avuto una passione irrefrenabile per il mare, in particolare per squali e balene.  Ho cercato a lungo un'esperienza che potesse regalarmi quel brivido e quell'emozione da sempre sognati e, casualmente, ho trovato su facebook la pagina del centro studi squali che mi ha permesso di scoprire le attività svolte dal professore Micarelli, direttore del centro.
Ho visto che la prima spedizione utile era quella del Balena a Nosy Be con partenza a Novembre 2018, ho prontamente contattato il professore spiegandogli anche qualche piccola problematica personale.  Essendo celiaca era importante per me capire che ambiente avrei trovato p…

Un'esperienza formativa, gratificante e indimenticabile Enrico Nanetti studente Università di Bologna

Immagine
Buongiorno, rispondo volentieri in merito all'intervista sulla spedizione.Mi chiamo Enrico Nanetti, sono iscritto a Scienze Biologiche all'università di Bologna.Da volontario della spedizione scientifica organizzata dal Centro Studi Squali in Madagascar per lo studio dello squalo balena mi sono occupato di:Raccolta dati per lo studio dell'Ecologia dello squalo balena in Madagascar. Il lavoro consiste essenzialmente nella compilazione di schede con i dati relativi alla misura della torbidità dell'acqua, al campionamento e fissazione dello zooplancton, incluse anche le riprese video degli squali.Bilancio personale di questa esperienza scientifica sul campoL'esperienza è stata formativa, gratificante e indimenticabile. Mi suono arruolato da volontario con lo scopo di studiare e nuotare con gli squali balena e il risultato e' di piena soddisfazione sotto tutti i punti di vista. Inoltre, questa spedizione mi ha permesso di venire a contatto con una natura ricca di b…

Patrizia Romano- Università di Siena: L'esperienza a Nosy Be è stata una delle più belle della mia vita

Immagine
Abbiamo chiesto ai ragazzi che hanno partecipato alla spedizione studio dello squalo balena di raccontare la loro esperienza in Madagascar.
Iniziamo con Patrizia Romano, studentessa Università degli studi di Siena - Facoltà di scienze biologiche 
Ciao Patrizia può descrivere quali sono stati i compiti che ti sono stati affidati mentre eri in Madagascar? Durante la permanenza a Nosy Be ho lavorato al filtraggio del zooplacton trattato successivamente in alcol e lugol per l'analisi qualitativa e quantitativa del materiale, alla compilazione delle schede per l'identificazione dello squalo balena ho, inoltre, realizzato parte delle video riprese e dell foto necessarie alla foto-identificazione.
A quante spedizioni organizzate dal CSS hai partecipato ? Questa spedizione è la seconda che faccio in un anno, la prima si è svolta in Sud Africa a marzo, e poi Nosy be.  Quello che cerco di trasmettere ogni volta che torno a casa è che per me queste spedizioni sono un arricchimento importante, …

GALLERIA fotografica dal Madagascar del team del CSS

Immagine

Resoconto dal Madagascar della III giornata di attività del team del CSS a cura del Dr Primo Micarelli

Immagine
La terza giornata della spedizione ha portato il numero di animali identificati (squali balena) e catalogati a 12 con un dubbio per il tredicesimo.Gli animali avevano dimensioni comprese tra i 3 e gli 8m di lunghezza, tutti esemplari immaturi per i quali risulta più complicato l'esame del sesso. 
Le attività condotte nel corso della giornata hanno riguardato anche la raccolta di zooplancton con 7 campioni raccolti piu il materiale per le analisi ecotox. 
Durante l'uscita in mare la grande fortuna è stata anche quella di incontrare un piccolo gruppo di delfini  del genere Sousa, una balenaNomura, Mobule ed una manta che però ci ha permesso di osservarle soltanto il ventre.
Nella giornata di ieri il gruppo dopo le attività di ricerca degli squali aveva nuotato vicino all'isola di NosySakatia dove pasturano le tartarughe verdi del genere Chelonia, piu' di una decina di esemplari si sono mostrati in attività di foraggiamento.






Dr.Primo Micarelli (Ph.D.)
Marine Biologist - Oceano…

VIDEO E FOTO DALLA SPEDIZIONE IN MADAGASCAR

Immagine
VIDEO E FOTO DALLA SPEDIZIONE IN MADAGASCAR VIDEO CSS - SQUALO BALENA il video è stato pubblicato sulla pagina FB del Centro Studi Squali, come tutti gli altri attualmente visibili. LE FOTO DELLA GALLERY SONO STATE REALIZZATE DA Pierluigi Boccanera PER IL CSS





MADAGASCAR SQUALI BALENA: PRIMO RESOCONTO DALLA SPEDIZIONE DEL CSS

Immagine
MADAGASCAR SQUALI BALENA: PRIMO RESOCONTO DALLA SPEDIZIONE DEL CSS a cura del Direttore, Dott. Primo Micarelli
La giornata odierna, mercoledi 28 novembre, iniziata presto la mattina, con il supporto del team del Manta Diving ci ha permesso di incontrare un numero interessante di esemplari, circa 8, dei quali sono in corso le attività di identificazione con le foto ed i video girati dallo staff della Spedizione.  Sono iniziate anche le attività di raccolta dello zooplancton con i primi campioni già fissati a bordo dopo le varie calate con l'attrezzatura messa a disposizione dalla Dr.ssa Buttino dell'ISPRA di Livorno. Plancton che speriamo di poter utilizzare anche per studi ecotossicologici in collaborazione con la Prof.ssa Marsili dell'Univ.Siena che ci ha fornito il protocollo da seguire anche per questa raccolta. Un buon primo risultato che continuerà anche domani giornata nella quale è previsto anche lo snorkeling con le Tartarughe verdi, Chelonia mydas, in un'area di …

ECOLOGIA SQUALO BALENA: IV spedizione scientifica in Madagascar organizzata dal CENTRO STUDI SQUALI/ISTITUTO SCIENTIFICO di Massa Marittima

Immagine
La IV spedizione scientifica di studio sullo squalo balena e' in partenza oggi da Massa Marittima diretta in Madagascar. L'attività si concluderà a metà dicembre. Il team del centro studi squali avrà la base operativa nella località di Nosybe affidandosi per la logistica al Manta Diving, un operatore eco turistico locale. Il lavoro di studio dell'Istituto scientifico CSS si svilupperà in coordinamento con le Università della Calabria, Federico II di Napoli, di Siena e con l'ISPRA di Livorno.


In particolare, il personale della spedizione con responsabile coordinamento Dr Primo Micarelli, fondatore del CSS, sarà impegnato oltre alla raccolta dati sullo studio della Ecologia alimentare dello squalo balena, all'osservazione del comportamento nelle fasi di alimentazione, fino all'approfondimento delle conoscenze sulle popolazioni planctoniche residenti.
Nei primissimi anni di attività sullo squalo balena osservato in Madascar e in Gibuti i dati raccolti hanno già reso…

UNISCITI AL TEAM DI STUDIO SUGLI SQUALI

Immagine
PER UNA "SHARKS CONSERVATION EXPERIENCE" IN SUDAFRICA O IN MADAGASCAR, UNISCITI AL TEAM DI VOLONTARI DEL CENTRO STUDI SQUALI/ISTITUTO SCIENTIFICO DI MASSA MARITTIMA (GR). PER INFORMAZIONI, SCRIVI A:
info@centrostudisquali.org

o chiama il +39 3896732796

TI ASPETTIAMO !

EEA2019: il XXIII Meeting dell'European Elasmobranch Association si terrà in Italia all'Unical Cosenza, dal 16 al 18 Ottobre 2019.

Immagine
Durante la riunione del Direttivo dell'European Elasmobranch Association, tenutosi domenica 14 ottobre, è stato deciso che il 23° Meeting dell'European Elasmobranch Association si terrà in Italia all'Unical Cosenza, dal 16 al 18 Ottobre 2019.



L'organizzazione dell'importante evento che riunirà in Italia tutti i più importanti ricercatori europei che si occupano di Squali sarà assicurata da:

Università della Calabria,
Centro Studi Squali (Massa Marittima),
Gruppo Ricercatori Italiani Squali (organo S.I.B.M.). 





Il 2019 sarà un anno intenso per questi enti che prepareranno l'evento con il massimo impegno e per il quale sono già previsti importanti Invitati d'onore tra i massimi esperti mondiali di Squali.

Il C.S.S., lo staff ed i volontari si impegneranno come sempre al massimo.
#EEA2019#UNICAL#CSS#GRIS