La mia prima esperienza con il CSS a Gibuti e questa volta a Gansbaai in Sudafrica

Credit: Jennifer Pecchia for CSS
Valentina Anello
Mi chiamo Valentina Anello, sono studentessa UNICAL, questa è la mia seconda esperienza con il Centro Studi Squali di Massa Marittima. Qualche mese fa ho fatto parte della prima spedizione scientifica di ricerca sullo squalo balena insieme, fra gli altri, alla ricercatrice dell'Ispra Dr.ssa Isabella Buttino.
Questa a Gansbaai, in Sudafrica, è invece la mia prima esperienza di studio sullo squalo bianco. Il mio compito durante la spedizione è stato quello di occuparmi delle scelte alimentari dello squalo. Dalla barca e dalla gabbia dovevo osservare la scelta dallo squalo di fronte a delle sagome di colore differente. Ne abbiamo portate in vari colori oltre alla sagoma classica di colore nero anche rossa e gialla.
Ogni giorno, mi sono anche occupata del campionamento dell'acqua per la successiva analisi di pH o nitrati.



Il Dr Micarelli mi ha inoltre coinvolta, per la mia buona resistenza in acque fredde tanto da meritarmi il soprannome di "Panzer", per supportarlo dalla gabbia con la misurazione degli esemplari attraverso il laser del CSS (realizzato da Ghislain Boetto - membro della spedizione didattica del 2016) .
Sono molto contenta di aver preso parte a questa spedizione e spero di far diventare questa mia grande passione il mio lavoro. Poter osservare questi animali dalla gabbia è un'esperienza unica e indimenticabile. Vedere lo squalo così vicino fa salire l'adrenalina al massimo, non dimenticherò mai questa  fantastica esperienza.





Commenti

Post popolari in questo blog

Sebastiano Sini elicotterista, dal mare della Sardegna a quello del Sudafrica per incontrare il Grande Squalo Bianco

DAVIDE BONSIGNORE: LA SPEDIZIONE E’ STATA UN’ESPERIENZA COMPLETA ED APPAGANTE

SUDAFRICA 2019: CARLOS OLIMPO VETERANO DELLE SPEDIZIONI SCIENTIFICHE DEL CSS