Prima uscita in mare della XIV spedizione scientifica di studio dello squalo bianco in Sudafrica

Sabato Mattina 14 maggio, prima uscita in mare lungo costa di fronte a Dyer Island con avvistamento esemplare di Squalo bianco - obiettivo centrato nonostante le previsioni pessimistiche per la situazione in Gansbaai precedente il nostro arrivo. Nelle ultime due settimane si sono prodotti eventi rarissimi in questa area. Sono state recuperate 3 carcasse di bianco senza fegato.
Dalle dissezioni effettuate dagli esperti locali gli squali sono stati attaccati da un pod di orche, sembrerebbe trattarsi di una coppia di maschi di Orcinus orca, di passaggio in queste acque, che avrebbero operato con tecniche già osservate dagli studiosi in California. Questi attacchi hanno interessato esemplari singoli di squalo bianco.


Se sarà possibile, forniremo ulteriori novità al riguardo.




Commenti

Post popolari in questo blog

Sebastiano Sini elicotterista, dal mare della Sardegna a quello del Sudafrica per incontrare il Grande Squalo Bianco

DAVIDE BONSIGNORE: LA SPEDIZIONE E’ STATA UN’ESPERIENZA COMPLETA ED APPAGANTE

SUDAFRICA 2019: CARLOS OLIMPO VETERANO DELLE SPEDIZIONI SCIENTIFICHE DEL CSS