Qualche notizia su Gansbaai, la meta delle spedizioni organizzate dal Centro Studi Squali di Massa Marittima

Gansbaai e' riconosciuta come la capitale mondiale del Grande Squalo Bianco. Raggiungono questa località non soltanto gli studiosi, ma anche coloro che attratti dal mito del grande predatore vogliono provare emozioni forti. Infatti, sono molte le società che offrono la possibilità di uscire in barca diretti alla Shark-Alley e, per gli esperti subacquei, anche di immergersi in gabbia per una emozione indimenticabile ed unica. Lo "Squalo Bianco" in Sudafrica e'un animale protetto, perché a rischio di estinzione. Le escursioni in barca permettono di poterlo osservare da vicino nell'ammirazione di fronte alla potenza e pericolosità e nel rispetto di una specie il cui mito, nella storia, ne ha fornito un'immagine negativa.
Prima di entrare a giusto titolo fra le specie protette, lo squalo bianco in Sudafrica veniva pescato. Per la salvaguardia della biodiversità, gli stessi pescatori che prima lo cacciavano oggi accompagnano i turisti e gli studiosi per l'osservazione diretta per garantire la continuazione della specie fondamentale per la catena alimentare di quelle acque e non solo. Un buon esempio di come rispetto ed una corretta educazione ambientale possano trasformarsi in economia positiva per tutti. E i dati del turismo in queste zone sembrano confermarlo, visto che Gansbaai è diventata la seconda meta di attrazione in Sudafrica dopo il "Kruger National Park".




Commenti

Post popolari in questo blog

IL DOCUMENTARIO SUL GRANDE SQUALO BIANCO DI J. COUSTEAU LA MICCIA CHE HA ACCESSO LA PASSIONE DI FRANCESCO

CREDI ALLA FORZA DEI TUOI SOGNI E LORO DIVENTERANNO REALTA'